menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz dell'anti-droga, arrestato trafficante: aveva piazzato 100 grammi di coca grezza

Nel clan della droga italo-albanese sgominato in Toscana dai Carabinieri di Firenze - 12 arresti in carcere e 7 ai domiciliari - c'era anche una vecchia conoscenza delle forze di polizia residente in Umbria

Nel clan della droga italo-albanese sgominato in Toscana dai Carabinieri di Firenze - 12 arresti in carcere e 7 ai domiciliari - c'era anche una vecchia conoscenza delle forze di polizia residente in Umbria. Si tratta di un albanese di 45 anni - le iniziali sono Q.S - con diversi precedenti penali sulle spalle (furto, spaccio e ricettazione) e con l'obbligo di dimora nel comune di residenza. 

Lo hanno prelevato dalla sua abitazione, ieri notte, i militari della Compagnia di Assisi. L'accusa è di quelle pesanti: traffico di cocaina. I fatti per i quali è stato arrestato risalgono alla fine del mese di ottobre 2013 e risulterebbero essere stati commessi nella provincia di Pisa, a Castelfranco di Sotto. In una circostanza avrebbe ceduto ad altri spacciatori qualcosa come 100 grammi circa di cocaina allo stato “grezzo”. L'albanese attualmente si trova in carcere a Capanne.

L’indagine scaturisce a seguito di un omicidio commesso a Fucecchio (FI) il 15 luglio 2012 in occasione del quale è stata avviata una attività investigativa sul conto di un cittadino albanese rivelatosi poi al vertice di un’organizzazione criminale che gestiva una ampia fetta dello spaccio tra Pisa e Firenze e che ha consentito di mettere in luce un fiorente commercio di “cocaina” effettuato anche mediante l’impiego di alcuni giovani italiani addetti materialmente allo smercio 
“al minuto”  della predetta sostanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento