menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due famiglie rivali, due innamorati e un sequestro-fuitina finito a Bastia

Non è un film, non è un documentario storico ma è semplicemente cronaca con tanto di denuncia per sequestro di minorenne a scopo di matrimonio. Trovata ragazza "scomparsa" in un'abitazione alla periferia di Bastia

Due famiglie rivali, due giovani innamorati e una fuga-sequestro. Non è un romanzo né tantomeno la sceneggiatura di un film ma sono tutti gli ingredienti di una storia che si è consumata tra Roma e una casa alla periferia di Bastia Umbra. Gli agenti del Commissariato di Assisi hanno ritrovato una ragazzina di 14 anni che era stata fatta salire con la forza su un'auto da due persone alcuni giorni fa.

Il problema è che gli uomini facevano parte di una famiglia rivale alla sua - dinamiche tutte interne ai vari clan rom di Roma - e da lì si è temuto che si trattasse di un rapimento vero e proprio con tanto di pericolo vita per la rapita.. In realtà la giovane ha ammesso di essere innamorata di un giovane rampollo della famiglia rivale e che più di un rapimento si è trattato di una sorta di "fuitina" semi-concordata per mettere le famiglie in lotta davanti al fatto compiuto. Comunque avendo la giovane soltanto 14 anni è scattata la denuncia per sequestro di persona a scopo di matrimonio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento