menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assisi, rubano un cellulare in un negozio: fidanzati inchiodati dalla video-sorveglianza

Un ragazzo ed una ragazza di origine ecuadoregna, ma residenti a Perugia, prima sono entrati in un negozio di telefonia di Santa Maria degli Angeli poi, approfittando della momentanea assenza del commesso, hanno rubato un telefono cellulare del valore di oltre trecento euro. Con il telefono in tasca se ne sono usciti senza destare sospetti dal negozio. Soltanto dopo un po' il commesso si è accorto e ha chiamato i Carabinieri. Il furto è avvenuti nei giorni scorsi ad Assisi.

I due stranieri non sono riusciti ad evitare i controlli dell'Arma: sono stati facilmente riconosciuti grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza del negozio dove si è verificato il furto, che hanno ritratto i due ignari giovani proprio mentre si impossessavano del telefono cellulare.

Tra l’altro, uno degli autori del furto era anche una vecchia “conoscenza” dei Carabinieri e quindi è stato possibile identificarlo. Accompagnati presso il Comando Compagnia Carabinieri di Assisi, i due giovani sono stati tratti in arresto in attesa del processo per direttissima.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento