menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Richiedere l'assegno sociale? Ecco come e cosa cambia per gli umbri

Novità in tema di assegno sociale. Ci sono infatti alcuni cambimenti per i 12.900 umbri che ne fanno solitamente richiesta. A partire dall'età

Sono in tutto 12mila 900 gli umbri che ricevono l’assegno sociale, o meglio, quello che una volta veniva chiamata pensione sociale. L’importo dell’assegno per il 2014 è stato infatti portato a 447,61 euro, quindi lieve aumento. Altra novità è che sempre quest’anno l’età per richiederlo viene allungata a 65 anni e 3 mesi.

L’assegno sociale può essere richiesto da tutti colori che si trovano in condizioni economiche disagiate. Tradotto: non arrivano ad avere un reddito superiore ai 5.818,93 euro, se celibi o nubili o vedovi/vedove, e di 11.637,86 euro se coniugato. L'assegno sociale spetta a cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari (questi ultimi debbono avere regolare permesso di soggiorno e aver soggiornato in via continuativa in Italia da almeno 10 anni).

La domanda può essere inoltrata esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali:
•    web – avvalendosi dei servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto, www.inps.it;
•    telefono – chiamando il contact center integrato al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
•    patronati e intermediari dell’Istituto - usufruendo dei servizi telematici offerti dagli stessi.

Infine l’assegno sociale decorre dal 1° giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda e in presenza di tutti i requisiti previsti dalla legge (età, cittadinanza, residenza effettiva e dimora abituale in Italia, requisiti reddituali).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento