menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro senza motivo e con la droga in auto: beccato dalla polizia e arrestato

Gli agenti hanno scoperto che era rientrato illegalmente in Italia nonostante fosse stato espulso dal territorio nell'autunno del 2019

Nonostante i divieti imposti per contenere l'emergenza epidemiologica, viaggiavano in auto senza una valida ragione. Ed è così che due cittadini albanesi di 28 anni sono incappati nei controlli della polizia, in via Martiri dei Lager, a Perugia.

Entrambi sono stati sanzionati per aver violato i decreti del Governo, ma, ad un approfondito controllo, gli agenti hanno scoperto sei involucri di cocaina, per un peso lordo di 3,70 grammi e una somma in contanti addosso ad uno dei due giovani. Portati in Questura per tutti gli accertamenti del caso, dai rilievi dattiloscopici si è scoperto che il 28enne possessore dello stupefacente, era rientrato illegalmente in Italia nonostante l' espulsione con accompagnamento alla frontiera nell'autunno dell'anno scorso. 

Per lui è scattato l'arresto per il reingresso illegale sul territorio e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida. Il connazionale, invece, è stato denunciato per reati in materia di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento