menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Fermati per un normale controllo, dalle tasche sbucano droga e soldi a volontà: presi

Alla vista dei militari hanno tentato di darsi dalla fuga. In tasca uno dei due aveva oltre mille euro in contanti. Ora sono in carcere, in attesa dell'udienza di convalida

Fermati per un normale controllo, sono stati spediti dritti a Capanne. E’ accaduto nel pomeriggio di domenica 10 settembre a Perugia, nel corso di un servizio perlustrativo dei carabinieri finalizzato alla repressione e prevenzione dello spaccio.

I miliari in servizio hanno così proceduto al controllo di un tunisino dell'89 che stava parlando con altri connazionali nelle scalette tra via Fiorenzuola e Piazzale Giuseppe Bellucci. Alla vista dei carabinieri, ha subito tentato di darsi di fuga. Bloccato e accompagnato in caserma, dalla perquisizione sono saltati fuori 82 euro in contanti, un telefonino, una sim card, 24 involucri contenenti eroina per un peso complessivo di circa 14 grammi e 25 grammi di hashish.

Stessa sorte anche per un connazionale di 27 anni: nel corso della perquisizione dalle tasche dei pantaloni i carabinieri hanno ritrovato oltre mille euro in contanti divisi in monete di piccolo taglio, un grammo di cocaina e due telefoni cellulari. I due ora sono in attesa dell’udienza di convalida che dovrebbe tenersi nelle prossime ore. Gli indagati sono difesi dall’avvocato Vincenzo Bochicchio del foro di Perugia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento