rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Spara con la pistola softair ad un bersaglio improvvisato in centro storico: denunciato minorenne

L'intervento di una Volante della Questura di Perugia. L'arma giocattolo era prima del tappo rosso sulla canna

Un equipaggio delle Volanti della Questura di Perugia è intervenuta in via Baglioni dopo che alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di un ragazzo che, in compagnia di altri giovani, impugnava una pistola.

I poliziotti rintracciavano subito il giovane, un minorenne italiano, trovato in possesso di una pistola con la quale aveva appena finito di praticare il tiro a segno contro un bersaglio ricavato da un pannello di polistirolo. La via era disseminata di pallini di plastica sparati dall'arma.

Il ragazzo dopo aver finito di sparare si era andato a sedere accanto ad un gruppo di giovani sulla soglia di un’attività commerciale chiusa.

Gli agenti prendevano in custodia la pistola, rivelatasi un modello softair, ma al quale era stato tolto il tappo rosso previsto dalla legge, al termine della canna.

Due dei ragazzi in compagnia del minorenne con la pistola sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana e per questo segnalati alla Prefettura di Perugia come assuntori di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo in possesso dell’arma softair è stato denunciato per i reati di procurato allarme e getto pericoloso di cose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara con la pistola softair ad un bersaglio improvvisato in centro storico: denunciato minorenne

PerugiaToday è in caricamento