rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Allarme calabrone killer in Italia. È arrivato anche in Umbria?

Nell'ultimo decennio le disinfestazioni dei nidi di vespe e calabroni sono aumentate in maniera esponenziale in tutta l'Umbria

Arriva dalla Cina, questa letale specie di calabrone denominato “killer” proprio per l’aggresività e la ferocia del suo  attacco nei confronti dell’uomo. Ad occuparsi di questo pericoloso “infiltrato”, anche alcune testate locali e nazionali. Risale a circa un mese fa la segnalazione a Muggia, in Friuli Venezia Giulia, di una probabile vespa mandarinia che si sarebbe insinuata dentro l’abitazione di un uomo, per fortuna, senza tragici epiloghi.

Dopo la segnalazione di un nostro lettore che, in zona Montelaguardia, ha avvistato la presenza di un grosso calabrone, più grande delle specie comuni rilevate queste zone, abbiamo chiesto ai Vigili del Fuoco e all’Asl se esiste un reale pericolo anche in Umbria.

Nonostante i continui interventi su nidi di vespe e calabroni, ancora questa specie non è stata registrata dalle autorità competenti nella regione anche se le operazioni di disinfestazione sono aumentate esponenzialmente nell’ultimo decennio.

Ma l’emergenza, in Umbria, è un’altra. Interventi da parte dei pompieri tutto l’anno, in particolare- (per quanto riguarda il 2016)-nei mesi di maggio e giugno, ma anche nei periodi in cui le persone iniziano ad accendere i camini dopo l’estate, sono lì che i favi di questi insetti si insinuano creando non pochi problemi ai padroni di casa.

Nessun allarmismo, ma sicuramente precauzione ed attenzione soprattutto ai soggetti allergici nei confronti del veleno di questi insetti. 

https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme calabrone killer in Italia. È arrivato anche in Umbria?

PerugiaToday è in caricamento