menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divorzio, la crisi lo ha rovinato e quindi stop agli alimenti: "La moglie si trovi un lavoro"

Una sentenza inaspettata, quella emessa dal gudice, che ascoltato il marito ha deciso di revocare l'assegno di mantenimento alla ex moglie. Ecco perchè e tutta la storia

Anni felici. Poi quell'improvvisa rottura, dovuta a divergenze insanabili. Dopo dieci anni di matrimonio per i due non resta che chiedere la separazione. Ma dal triste epilogo, ne scaturisce un caso. La donna, casalinga, chiede infatti al marito l'assegno di mantenimento. L'uomo, titolare di un'impresa edile, viene così obbligato dal giudice a elargire alla ex moglie un assegno mensile di 400 euro.

A distanza di qualche anno succede però l'impensabile. L'uomo, colpito dalla crisi economica, decide di chiudere l'azienda ed è così che la situazione cambia inevitabilmente. Diviene impossibile per lui rispettare gli obblighi di mantenimento. Il marito decide quindi di rivolgersi al Tribunale di Perugia per far riaprire il caso alla luce delle "mutate circostanze".

Dopo ore interminabili di udienze l'uomo, difeso dagli avvocati Simone Marchetti e Marco Gambuli, riesce ad ottenere l'azzeramento dell'assegno di mantenimento dovuto alla moglie che, avendo un'età ancora relativamente giovane, non potrà più contare sul contributo dell'ex, ma dovrà, necessariamente, rimboccarsi le maniche.

"Si tratta di uno risultato molto importante - spiega l'avvocato Simone Marchetti - che rende giustizia ad un uomo per bene che ha avuto la sfortuna prima di subire il dolore di un matrimonio finito e, dopo qualche anno, anche la chiusura della propria ditta". Prosegue il legale: "La revoca dell'assegno di mantenimento, tutt'altro che frequente, ha un'importanza molto più che simbolica: l'assegno di mantenimento, nella stragrande maggioranza dei casi, ammonta a poche centinaia di euro che però devono essere corrisposte ogni mese e, se non si riesce ad ottenere una revisione, tale obbligo può durare tutta la vita. L'impatto economico che ne deriva è quindi di assoluto rilievo e, in particolare in una coppia relativamente giovane, alla luce delle attuali aspettative di vita, può arrivare a spostare molte decine di migliaia di euro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento