menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite all'ostello: "Sono stato preso a morsi per aver chiesto di fare meno rumore"

Sui fatti stanno adesso indagando i carabinieri della compagnia di Perugia. La denuncia è stata resa pubblica tramite un video che sta girando in rete

La denuncia arriva tramite video. A parlare è Carlo Collesi che mostra i segni di un aggressione presumibilmente subita all'ostello “Mario Spagnoli” nella notte di lunedì. L'uomo racconta davanti alla telecamera di essere stato preso morsi e di avere ricevuto un cazzotto in pieno volto da un uomo di colore.

Cinque minuti di video in cui il 57enne, dopo aver raccontato l'accaduto, denuncia senza remore una scarsa sicurezza all'interno della struttura. Collesi, ormai noto ai perugini per i suoi continui appelli, ha specificato che non conosceva l'uomo e che questo era palesemente ubriaco. Sui fatti stanno adesso indagando i carabinieri della compagnia di Perugia.

La lite, come racconta l'uomo, è scoppiata dopo che il 57enne avrebbe intimato il suo aggressore ad abbassare il tono della voce. I fatti devono comunque essere accertati, anche se i segni dell'aggressone fanno presumere che la lite sia realmente avvenuta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento