rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Perugia, domani giornata mondiale dell'udito. In Umbria un'anziano su tre non sente o sente pochissimo, aumentano i centri specializzati

Domani si celebra la Giornata mondiale dell’udito. L’Umbria, con tanti anziani, è una regione fortemente interessata. Si chiama “World Hearing Day” ed è giunta alla decima edizione. È stata istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) per sensibilizzare i governi e l’opinione pubblica sul tema della cura per l’udito, un organo essenziale per condurre una vita sana e serena. Ci si ammala per patologie varie, certamente legate all’età, ma anche per stili di vita sbagliati, come l’esposizione ad alti volumi.​ Ed è questo il caso di tanti giovani frequentatori di discoteche.

L'Oms lancia anche il 'Global standard for safe listening entertainment venues and events’, un insieme di metodi e linee guida per proteggere l’udito negli eventi e nelle sale da concerto. La cultura popolare associa a questa infermità un atteggiamento poco compassionevole, quando non addirittura sprezzante. È comune, infatti, sentire l’espressione “Se’ sordo?”, indirizzata a chi non capisce al volo o non risponde a tono. Il tema scelto per il 2022 è “Ascoltare per la vita, ascoltare con cura” (“To hear for life, listen with care!”), una campagna informativa basata sulla rilevanza della prevenzione attraverso un ascolto sicuro e una cura per l’udito.

Senza addentrarci in statistiche e percentuali, basti sottolineare che l’ipoacusia riguarda una persona su tre (tra gli over 65). Sono anche numerose le persone che convivono con un deficit uditivo per pigrizia o per colpevole sottovalutazione. E in Umbria cosa si sta facendo su tale fronte? Sono presenti realtà come centri per l’udito specializzati nelle principali città dell’Umbria tra cui Perugia, Foligno, Spoleto, Bastia Umbra, Umbertide e prossimamente anche Todi e Castiglione del Lago. Da qui la possibilità di prendere consapevolezza del problema e cercare di risolverlo con terapie e tecnologie idonee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, domani giornata mondiale dell'udito. In Umbria un'anziano su tre non sente o sente pochissimo, aumentano i centri specializzati

PerugiaToday è in caricamento