menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia-Ancona, l'impegno del premier Conte: pronta ad aprile 2020

Il presidente del Consiglio con il ministro Toninelli in visita al cantiere della Quadrilatero dove sono ripresi i lavori

Entro aprile 2020 la Perugia-Ancona sarà completata. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, oggi, giovedì 4 aprile, in visita insieme al ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, impegnati in un sopralluogo al campo base di Borgo Tufico, a Fabriano, per il riavvio dei cantiere della Quadrilatero. E ai giornalisti ha mostrato la cartina dove sono evidenziati i due tratti che ancora mancano per completare l'opera "Da qui a Perugia abbiamo la SS76, si collegherà alla SS318" saltando un bel tratto di curve ed evitando "due ore di strada", riducendo il tempo di percorrenza "addirittura a 40-45 minuti".  "Collegheremo il porto di Ancona a Civitavecchia - ha aggiunto an cora - è un corridoio strategico per il piano infrastrutturale appenninico". Ci sarà poi da completare la Pedemontana Marche, "dobbiamo ancora lavorare a questo".

Perugia-Ancona, Conte e Toninelli nel mirino Zaffini: "Ignobile passerella", Marini: "Opera decisiva, ma pagate le imprese"

 L’amministratore delegato di Anas (gruppo FS Italiane) Massimo Simonini, intervenendo, ha ricordato l’impegno di Anas nelle due regioni: “Anas – ha spiegato l’amministratore delegato di Anas Massimo Simonini – gestisce circa 2.000 km di rete viaria nelle Marche e in Umbria con interventi per un investimento complessivo pari a 1,8 miliardi di euro. In particolare, nelle Marche sono attivi interventi per 93 milioni di euro e sono programmati lavori per 742 milioni di euro, per un investimento complessivo nella regione di 835 milioni di euro. In Umbria Anas ha attivato lavori per 57 milioni di euro mentre sono programmati lavori per 979 milioni di euro per un investimento complessivo di 1.035 milioni di euro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento