rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attualità

Lutto nel mondo della piccola distribuzione: scomparso Carlo Morini, l’ortolano di Ponte San Giovanni

Era stato tra i primi fautori della riapertura delle piccole attività commerciali e aveva rilanciato la vendita di prodotti locali

Lutto nel mondo della piccola distribuzione con la scomparsa di Carlo Morini, l’ortolano di Ponte San Giovanni che aveva rilanciato la vendita di prodotti locali. 

Ponte San Giovanni e il quartiere Elce di Perugia sono in lutto per la morte di Carlo Morini, spentosi la notte scorsa in ospedale all’età di 61 anni. 

Morini, conosciuto per la sua grande passione per il calcio, tifoso del Perugia e della Roma, era stato tra i primi fautori della riapertura delle piccole attività commerciali e per questo aveva attivato un negozio di frutta e verdura nella centrale via Manzoni di Ponte San Giovanni, raccogliendo grande consenso. 

In quel piccolo locale venivano commercializzati prodotti provenienti da coltivazioni locali. 

Un rapporto fiduciario con la clientela che si era rafforzato nel tempo e che aveva permesso a Morini di vendere  anche confezioni di olio e vino di produzione umbra. Una sorta di boutique di soli prodotti regionali, apprezzata da chef dei ristoranti del posto  e massaie. 

Lascia la moglie Lidia, la mamma Lina, le sorelle Orietta e Rita. 

Sarà possibile salutare il feretro a partire da domani mattina martedì presso la casa funeraria IFA Passeri di San Sisto. 

Funerali mercoledì alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di Elce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo della piccola distribuzione: scomparso Carlo Morini, l’ortolano di Ponte San Giovanni

PerugiaToday è in caricamento