Coronavirus, Bastia Umbra: 160 kg di carne e pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà

Bel gesto di solidarietà da parte di Conad, Palestra Area 4 e Azienda Fratelli Rustici Assisi

L'emergenza coronavirus non è ancora finita e continua la corsa alla solidarietà in tutta l'Umbria verso le persone più in difficoltà dal punto di vista economico. E tra le tante iniziative c'è anche quella messa in atto a Bastia Umbra, dove nella mattina di oggi (mercoledì 22 aprile) presso il Conad Superstore Giontella - grazie al Conad stesso, alla Palestra Area 4, all'Azienda Fratelli Rustici Assisi - sono stati consegnati pacchi alimentari e 160 kg di carne per un totale di 300 kg di prodotti per garantire beni di prima necessità alle famiglie in difficoltà. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, fiori su ordinazione nei cimiteri di Assisi e Bastia Umbra

La fornitura come sempre è stata consegnata al Gruppo Comunale Protezione Civile Bastia Umbra e parte alla Protezione Civile di Assisi. "Solo insieme ce la possiamo fare - si legge sulla pagina Facebook del Comune - e Bastia ha un cuore grande".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento