Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Non solo cure per i piccoli pazienti, la grande famiglia del Chianelli porta in gita adulti e bambini

Non solo cure per i pazienti dei reparti di Ematologia e Trapianto di midollo osseo e per i bambini dell’Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale di Perugia, ma anche un po’ di svago e divertimento

Non solo cure per i pazienti dei reparti di Ematologia e Trapianto di midollo osseo e per i bambini dell’Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale di Perugia, ma anche un po’ di svago e divertimento. E come vuole la tradizione anche quest’anno il Comitato per la vita “Daniele Chianelli“ ha organizzato una gita fuori porta per i malati e per i loro familiari, molti dei quali ospiti del Residence “Daniele Chianelli”. 

Una quarantina di persone, accompagnate da Franco e Luciana Chianelli, dal personale sanitario e dai membri della equipe multidisciplinare, sostenuta anch’essa dal Comitato, hanno fatto tappa a Siena. Una giornata di sole, in cui i pazienti, molti dei quali provenienti dall’estero (Marocco, Venezuela, Albania) e da fuori regione hanno potuto conoscere una delle più belle città italiane. Adulti e bambini, in compagnia dei familiari hanno fatto tappa a piazza del Campo, hanno potuto apprezzare le opere del Palazzo pubblico cittadino come ad esempio le splendide opere di Simone Martini e visitato alcune bellissime chiese. Ma non solo. Hanno potuto anche gustare la cucina tradizionale senese e ammirare le bellissime colline e i celebri vitigni toscani. 

Una opportunità di distrazione, fondamentale per persone che hanno vissuto mesi di grande stress e che hanno bisogno anche di abbandonare per un momento il pensiero della malattia. “Ogni anno – spiega Franco Chianelli, presidente del Comitato – organizziamo con molto piacere diverse gite per adulti e bambini. Siamo infatti convinti che offrire ai pazienti occasioni come questa per rilassarsi e riposare può dare un aiuto e un sostegno morale della dura battaglia che stanno affrontando. Vederli cantare sull’autobus, gustare un gelato a passeggio, recuperare un po’ di normalità in un periodo della loro vita così complicato è per noi una grande gioia e uno stimolo a proseguire”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo cure per i piccoli pazienti, la grande famiglia del Chianelli porta in gita adulti e bambini
PerugiaToday è in caricamento