Calcio

Perugia-Spal 1-1, le pagelle del Grifo: Kouan tackle e gol, De Luca sbaglia l’impossibile e Alvini non indovina i cambi

Il Perugia, in undici contro dieci, si fa raggiungere all'ultimo dalla Spal e porta a casa solo un punto. Ecco le pagelle dei biancorossi

claudio sampaolo-3Solo un pareggio. Il Grifo, in undici contro dieci, si fa raggiungere all'ultimo dalla Spal e porta a casa solo un punto. Ecco le pagelle dei biancorossi. 

CHICHIZOLA 6 – Due parate di grande tranquillità, di piazzamento, su Colombo (35’) e Celia (62’), poi è trafitto da Latte Lath troppo solo per essere vero. Fa il regista difensivo, come solito e si prende una sola licenza, quando dà la palla direttamente a D’Orazio poco fuori area.

SGARBI 6 – Non ha praticante avversari, tranne qualche percussione di Melchiorri e gli sforzi maggiori li compie per tenere unita e compatta la difesa, incredibilmente con la Spal in 10.

ANGELLA 6 – Idem come sopra, compresa una pericolosa svirgolata in area (11’) e il consueto colpo di testa alle stelle (14’) su angolo a favore. Dopo 45’ cede il passo.

DELL’ORCO sv – Si fa male dopo mezzora.

FERRARINI sv – Altro acciaccato dei primi minuti, quando fatica e non poco a trovare lo spunto lungo la fascia destra. Prova a restare in campo ma deve arrendersi negli spogliatoi.

KOUAN 6,5 – Nobilita col gol, e che gol, una partita molto confusa. Inizia sbagliando tutti gli appoggi, si rifà con qualche tackle e qualche pallone riconquistato alla sua maniera. Ma soprattutto con la fucilata di testa che sblocca la partita. E sono 4, nonostante un campionato molto dimesso.

BURRAI 6 - Troppo dietro, troppo impelagato in lavoro di cucitura. Va bene che è l’uomo di maggior tecnica, diciamo il regista “basso”, ma è o non è anche l’unico ad avere il tiro che fa male?

FALZERANO 6 – Molte iniziative, troppi dribbling, troppe palle rimasticate. E’ vero che non molla mai, né da esterno sinistro, né da interno di centrocampo nella ripresa, ma non prova mai il tiro e soprattutto non crossa di prima intenzione dando il tempo di difensori avversari di predisporsi. Buoni invece l’inserimento centrale al 47’ su assist di Curado e la palla-gol recapitata a De Luca al 69’.

SANTORO 5 – Fa fatica a seguire la sua bussola impazzita. Da trequartista in partenza, finisce per giocare terzino destro nella ripresa. Fuori ruolo e in grande difficoltà. Trenta pure un tiro di sinistro, da destra, ma spadella.

MATOS 6 – Il suo spunto è incontenibile, è costantemente al di là del suo controllore,ma conferma di non vedere la porta. Manda in gol De Luca al 13’, poi si mette in proprio due volte: al 38’ con un tiro dalla distanza finito a lato ed al73’ quando prova ancora il successo personale da posizione angolata, con De Luca libero nel mezzo.

DE LUCA 5 – Sbaglia gol (tre) per imprecisione ed eccesso di precipitazione, ma il peggio lo fa quasi al 94’ in contropiede. Avrebbe potuto fare qualsiasi cosa, non solo servire Olivieri tutto solo, ma anche andare verso la bandierina e far finire la partita. Invece prova l’ennesimo tiro sbilenco e dà l possibilità alla Spal di ripartire e pareggiare.

CURADO 6 – Vedi pagella di Sgarbi, in più una palla-gol data a Falzerano con imbucata verticale.

OLIVIERI 5 – Niente da fare. Pochi spunti degni di nota e molti capitomboli.

BEGHETTO 6 – Serve l’assist a Kouan con un sinistro da manuale e tanto basta.

SEGRE 5,5 – Entra al posto di Santoro e va a fare il difensore di destra. Non incide.

MURGIA sv – Torna in campo nel momento peggiore.

ALVINI 5 – Per la smania di vincere, schiera nella ripresa una formazione con una voragine a destra. Santoro e Segre terzini per poter giocare un improbabile 4-3-3? Ma perché non Falzerano che si era adattato fin qui anche come “quinto” a destra? Perché non difesa atre con Beghetto accanto a Sgarbi e Curado? Di fatto in quel “buco” si sono infilati gli spallini nelle rare incursioni in contropiede. E dopo il tentativo di Celia (62’), arrivato solo davanti a Chichizola, ecco il gol del pari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Spal 1-1, le pagelle del Grifo: Kouan tackle e gol, De Luca sbaglia l’impossibile e Alvini non indovina i cambi
PerugiaToday è in caricamento