rotate-mobile
Calcio

Lega Pro, il Gubbio chiamato alla trasferta in casa della Fermana: "Dobbiamo fare la nostra partita"

Seconda in campionato per gli uomini di Braglia. Ancora assente Mbakogu

Dopo la vittoria nell’esordio stagionale in casa contro l’Aquila-Montevarchi, riprende domenica il cammino del Gubbio nel girone B di Lega Pro. I rossoblù sono chiamati a una delicata trasferta sul campo della Fermana, squadra come il Gubbio costruita per fare bene in stagione: “La Fermana è una squadra con nomi importanti - ha dichiarato Braglia in conferenza stampa - ma noi dobbiamo fare la nostra partita cercando di non farli giocare. Alla seconda partita in campionato non possiamo pensare agli avversari, ma dobbiamo essere più cattivi e determinati rispetto a quanto visto domenica. Il problema nostro è che quando piove non abbiamo campi, abbiamo fatto allenamenti sul sintetico che ci hanno creato qualche problema. Vediamo se possiamo recuperare qualche calciatore”.

Tra gli assenti per la gara esterna con la Fermana ci sarà anche Mbakogu: “Più tempo passa e più si perde il buon lavoro fatto nei venti giorni di ritiro”. E sul Gubbio, Braglia ha poi concluso: “Ciò che mi piace è la disponibilità al lavoro dei ragazzi. Questa è una squadra da scoprire partita dopo partita, ma vedere i ragazzi abbracciarsi dopo una bella giocata vuol dire avere rispetto reciproco. Il gruppo è fondamentale”. Poi, subito in campo per il turno infrasettimanale: “Mercoledì qualche cambio in più ci sarà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, il Gubbio chiamato alla trasferta in casa della Fermana: "Dobbiamo fare la nostra partita"

PerugiaToday è in caricamento