social

L'Umbria che eccelle nel piatto: le Stelle e i riconoscimenti della Guida Michelin 2021

Confermati i riconoscimenti del 2020 per i ristoranti con miglior rapporto qualità/prezzo, due chef con una stella e tanti locali in giro per l'Umbria con "cucina di qualità"

Nell'anno più difficile per il settore della ristorazione, come di consueto a fine Novembre si è svolta cerimonia di consegna delle prestigiose Stelle Michelin, i riconoscimenti conferiti agli chef e ai ristoranti migliori d'Italia, all'interno della Guida omonima, la più prestigiosa e attesa nel settore.

Anche l'Umbria è interessata dalla presenza di grandi maestri della cucina, in grado di far vivere al cliente una vera e propria esperienza di gusto a tutto tondo.

Le "Stelle" infatti si sono posate su Casa Vissani a Baschi (Terni) e sul ristorante Vespasia di Norcia. La Guida Michelin indica però ben 34 locali umbri, conferendo ad essi vari titoli di apprezzamento: oltre alle due Stelle qui sopra in 26 hanno ottenuto il "Piatto", cioé l'indicazione di una cucina di qualità, mentre in sei sono inseriti nella Bib Gourmand, confermando il numero del 2020.

 Oltre ai due stellati sono 26 (lo scorso anno erano 24) quelli che si possono fregiare del Piatto, che segnala una "cucina di qualità", e precisamente: Antica Trattoria San Lorenzo (Perugia); L'Officina (Perugia); Gradale (Perugia); Stella (Perugia); Quattro Sensi (Brufa); L'Umbricello del Coccio (Magione); Buca di San Francesco (Assisi); La locanda del Cardinale (Assisi); Il Fischio del Merlo (Passignano); Il Molo (Passignano); San Giorgio (Umbertide); Serpillo (Bevagna); Lillo Tatini (Panicale); Armentum (Armenzano); La Bastiglia (Spello); Trattoria da Oscar (Bevagna); Porta Tessenaca (Gubbio); Fiorfiore (Todi); Trippini (Civitella del Lago); I sette consoli (Orvieto); La Palomba (Orvieto); San Lorenzo (Spoleto); Apollinare (Spoleto); Tenuta del gallo (Macchie); Radici (Castel Giorgio); Nascostoposto (Terni).

La Guida conferma poi come nel 2020 sei ristoranti nella sezione Bib Gourmand, ovvero quella che indica il migliore rapporto qualità-prezzo, dove con meno di 35 euro si può mangiare bene. Tra questi rientrano Perbacco Vini e Cucina (Cannara); L'Acquario (Castiglione del Lago); Tipico e Locanda del Capitano (Montone); Da Gregorio (Morrano); Il tempio del gusto (Spoleto); Piermarini (Ferentillo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Umbria che eccelle nel piatto: le Stelle e i riconoscimenti della Guida Michelin 2021

PerugiaToday è in caricamento