rotate-mobile
PROVINCIA Spoleto

Falsi contratti di affitto per il permesso di soggiorno: denunciati in sette

Il proprietario ha affittato a una persona e questa, in contrasto con il contratto, ha portato in casa altre persone

Gli agenti del Commissariato di Spoleto, a seguito di un’attività investigativa scaturita da alcune cessioni di fabbricato sospette, hanno denunciato 7 nordafricani per il reato di contraffazione dei documenti per il rilascio del permesso di soggiorno.

I poliziotti si erano insospettiti quando avevano notato che un immobile, situato nella periferia di Spoleto, era stato oggetto di molteplici contratti di locazione da parte di alcuni cittadini extracomunitari.

Avevano quindi contattato il figlio della titolare dello stabile per chiedere alcune delucidazioni in merito. L’uomo, sentito dagli agenti, ha riferito di aver affittato il fabbricato al locatario e successivamente, su richiesta di quest’ultimo, a un suo connazionale.

È stato quando gli operatori hanno mostrato all’uomo le altre comunicazioni di cessione di fabbricato, mai sottoscritte, che si è accorto di essere stato ingannato.

Il locatore ha poi spiegato agli agenti che nel contratto di affitto era prevista una clausola di divieto di sublocazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi contratti di affitto per il permesso di soggiorno: denunciati in sette

PerugiaToday è in caricamento