rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
PROVINCIA Marsciano

Sorpresi a imbrattare il muro di un palazzo, il Comune presenta il conto

Individuati grazie alle telecamere di videosorveglianza

"Incastrati" dalle telecamere di sicurezza. Sono già in funzione le prime del sistema di videosorveglianza che il Comune di Marsciano e i primi effetti si vedono subito.  Proprio grazie alle riprese effettuate dal sistema di monitoraggio che è stato possibile individuare, nei giorni scorsi, i responsabili di un atto di vandalismo che ha interessato il centro storico cittadino e che è consistito nell’imbrattare con della vernice le mura di un edificio. 

Gli autori del gesto sono quindi stati chiamati dalla polizia locale a prendere atto di quanto accaduto e dei costi necessari alla ripulitura del muro. 

L’auspicio dell’amministrazione comunale è che l’impianto di videosorveglianza, prima ancora di essere uno strumento utile a individuare gli autori di comportamenti vandalici o comunque criminosi, rappresenti un elemento fortemente dissuasivo dall’adottare atteggiamenti non rispettosi degli altri, del patrimonio pubblico e del decoro urbano in generale. 

La rete di videosorveglianza sarà ulteriormente ampliata nelle prossime settimane e ad essa, nell’ambito del monitoraggio del territorio, si è già unito il primo gruppo di cittadini che effettuerà il controllo di vicinato, interfacciandosi con le Forze dell’Ordine per quanto riguarda la rapida segnalazione di situazioni anomale che possono generare apprensione e allarme. Come dimostra quest’ultimo episodio, con l’individuazione degli autori di un atto vandalico, tutte le misure messe in atto hanno il solo scopo di aumentare il livello di sicurezza sul territorio e migliorare, quindi, la qualità di vita di tutti i cittadini.   
          

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a imbrattare il muro di un palazzo, il Comune presenta il conto

PerugiaToday è in caricamento