PROVINCIA Gualdo Tadino

Gualdo Tadino, i Giochi de le Porte 2021 verso il sì definitivo seppur con restrizioni: il piano sicurezza inviato al Prefetto

Si è svolto nel tardo pomeriggio della giornata del 2 settembre l'annunciato ed atteso incontro tra il Sindaco e i protagonisti del Palio

C'è la volontà dell'amministrazione comunale, dell'Ente Giochi de le Porte e delle associazioni di Porta San Martino, Benedetto, Donato e Facondino di effettuare, seppur con restrizioni, l'edizioni del Palio 2021. E' stato messo nero su bianco un piano di sicurezza elaborato sulla base delle attuali norme regionali e nazionali contro la diffusione della pandemia da Covid. Non sarà una edizione tradizionale: "Inevitabili le compressioni per i cortei storici, con formula dinamica non statica, nel rispetto del tratto identitario del tanto amato Palio di San Michele Arcangelo". Nei prossimi giorni il piano sarà analizzato dal Prefetto di Perugia per la verifica finale del rispetto delle regole. 

Il programma definitivo, tutt'ora in fase di sviluppo e vaglio, verrà comunicato nei prossimi giorni. Ribadita quindi la solidità del lavoro di squadra tra l'amministrazione e il popolo dei giochi unica vera chiave per la buona riuscita delle proposte. Viene quindi confermato lo svolgimento dell'edizione 2021 dei Giochi de le Porte". Nell'attesa di questo momento la città, l'Ente e le Porte offriranno momenti dal sapore medievale con la celebrazione del Convivium Epulonis il 4 settembre anticipato dal Convegno  "E gentilezza dovunque é vertute" e la presentazione del drappo del Palio di San Michele Arcangelo il prossimo 11 settembre: eventi a porte chiuse ma trasmessi sui canali social dei Giochi de le Porte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualdo Tadino, i Giochi de le Porte 2021 verso il sì definitivo seppur con restrizioni: il piano sicurezza inviato al Prefetto

PerugiaToday è in caricamento