rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
PROVINCIA Gualdo Tadino

Gualdo, il Comune chiama gli Ambulanti di Forte dei Marmi e i commercianti locali insorgono: "Cosi si impoverisce il territorio"

"Una concorrenza insostenibile, per giunta sponsorizzata dal Comune, in un momento che per il commercio locale resta molto critico": la bocciatura per la Mostra mercato degli Ambulanti di Forte dei Marmi prevista per l’11 dicembre a Gualdo Tadino, porta la firma di una Confcommercio arrabbiata che ha denunciato sia la totale mancanza di concertazione da parte dell'amministrazione che una strategia che farà uscire i denari dalla città piuttosto che farli entrare nelle tasche di chi paga tasse e offre un servizio tutto l'anno. 

"I nostri amministratori dovrebbero ricordare che le imprese locali offrono un servizio al territorio e ai consumatori tutto l’anno, sobbarcandosi tutti gli oneri che questo comporta e soprattutto il peso di lunghi periodi totalmente improduttivi oltre all’enorme danno prodotto anche a Gualdo dalla pandemia. “Noi crediamo che la presenza di operatori di fuori regione non vada incentivata – sottolinea il Consiglio di Confcommercio Gualdo Tadino – poiché non fanno che sottrarre mercato alle imprese del territorio e dallo stesso territorio drenano risorse, impoverendolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualdo, il Comune chiama gli Ambulanti di Forte dei Marmi e i commercianti locali insorgono: "Cosi si impoverisce il territorio"

PerugiaToday è in caricamento