rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
PROVINCIA Assisi

Assisi, evade dai domiciliari per derubare turisti e fedeli nei luoghi francescani: arrestato

L'uomo era stato sottoposto alla misura cautelare dopo aver scassinato e svaligiato due lavanderie a gettoni a Santa Maria degli Angeli e Petrignano di Assisi

Evade dagli arresti domiciliari per derubare pellegrini, fedeli e turisti in visita nei luoghi francescani. I Carabinieri del Radiomobile di Assisi hanno arrestato un 30enne, originario dei posto, per furto aggravato ed evasione.

I militari di Assisi sono riusciti a individuare gli autori di una serie di furti avvenuti nelle scorse settimane ai danni di svariate attività della città serafica, e in particolare dei tornelli di accesso ai bagni pubblici posti nei pressi delle principali basiliche.

Oltre ad aver individuato il trentenne quale autore di un furto risalente alla fine del 2022 commesso nei pressi della basilica di Santa Chiara avrebbero appurato che l'uomo, in quello stesso periodo, era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari disposta dal Tribunale del Riesame di Perugia, emessa dopo il fermo a seguito di alcuni furti commessi ai danni di due lavanderie a gettoni, situate a Santa Maria degli Angeli e a Petrignano Assisi.

Considerando le ripetute violazioni, la Procura ha chiesto l'aggravamento della misura degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere.

Misura concessa dal giudice per le indagini preliminari ed eseguita dai Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, evade dai domiciliari per derubare turisti e fedeli nei luoghi francescani: arrestato

PerugiaToday è in caricamento