rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
PROVINCIA Foligno

"Mamma non ce la faccio a stare ai domiciliari, esco": arrestato per evasione

Il giovane si trovava sottoposto alla misura cautelare dopo una rapina aggravata

Gli agenti del Commissariato di Foligno hanno arrestato un 22enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Spoleto.

Il giovane, già noto per reati contro il patrimonio, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, nonché per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, si trovava agli arresti domiciliari per i reati di rapina aggravata e lesioni personali, ma è evaso, allorquando è uscito di casa, dicendo alla madre che era stufo di rimanere chiuso dentro.

Quando la Volante della Polizia di Stato è passata per il controllo ha constatato l’assenza ingiustificata del giovane dalla propria abitazione e segnalato il fatto all'autorità giudiziaria.

Il giudice ha ritenuto incompatibile il mantenimento della misura cautelare degli arresti domiciliari e i poliziotti lo hano portato in carcere a Spoleto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mamma non ce la faccio a stare ai domiciliari, esco": arrestato per evasione

PerugiaToday è in caricamento