PROVINCIA Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, dopo un anno di stop deciso il "ritorno" dell'Albero di Natale da record sull'acqua

Saranno tantissime le novità di questa edizione che inizierà sabato 4 dicembre e si concluderà domenica 9 gennaio 2022 e che saranno svelate un po’ alla volta

Dopo un anno di stop per pandemia a Castiglione del Lago ritornerà l'Albero di Natale più grande del mondo disegnato sull'acqua. L’associazione Eventi Castiglione del Lago ripresenterà dunque “Luci sul Trasimeno”, la manifestazione che ha fatto registrare il record di presenze nel territorio. Nel 2019 oltre 30 giorni di spettacoli, musica, manifestazioni, mercatini e intrattenimenti e riscosse un incredibile successo di pubblico: più di 70mila biglietti venduti e oltre 200mila visitatori. Un successo che superò i confini italiani, tanto che la prestigiosa rivista Forbes, nella versione americana online, suggerì Castiglione del Lago come meta per passare il Natale in Italia: «L'incantevole città di Castiglione del Lago in Umbria ospita quest'anno "Luci sul Trasimeno" che vede l'Albero di Natale più grande del mondo proiettato su uno specchio d'acqua...».

Saranno tantissime le novità di questa edizione che inizierà sabato 4 dicembre e si concluderà domenica 9 gennaio 2022 e che saranno svelate un po’ alla volta. Ci saranno spettacoli di intrattenimento sia all’interno della Rocca Medievale che lungo le strade del paese, un mercatino natalizio in piazza Dante Alighieri, sotto al Rondò, il Presepe Monumentale al Poggio ancora più ricco e suggestivo, una nuova pista di pattinaggio su ghiaccio, la Casa di Babbo Natale e tante attrazioni dedicate ai più piccoli e tutte incentrate sulla storia di “Ascanio, il pesciolino geniale”, il nuovo personaggio a cui è stato dedicato un cartone animato e presto un libro.

Luci sul Trasimeno è insomma una grande kermesse per tutti ma con un occhio particolare rivolto alle famiglie: un evento che, come già successo nel 2019, ha saputo unire, valorizzare e promuovere tutto il territorio del lago e della vicina Toscana. Un evento che guarda sempre con attenzione alla sostenibilità ambientale: l'energia usata per accendere l'albero verrà da fonti rinnovabili e anche quest’anno sarà lanciata la campagna “Adotta una Luce”, che si collegherà sempre a progetti ambientali presto svelati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglione del Lago, dopo un anno di stop deciso il "ritorno" dell'Albero di Natale da record sull'acqua

PerugiaToday è in caricamento