Martedì, 16 Luglio 2024
PROVINCIA Spoleto

Anziana salvata dagli agenti della Polizia mentre vagava al freddo: ricoverata in stato di ipotermia

Il fatto è avvenuto nei giorno scorso alla stazione ferroviaria di Spoleto

Vagava con un biglietto in mano, in stato confusionale, all'interno della stazione ferroviaria e dopo aver passato ore ed ore al freddo di questi giorni dove è scesa anche la neve a quote collinari. Per fortuna la donna, una 86enne, non è passata inosservata e sono stati allertati gli agenti di Polizia che hanno subito avvicinato l'anziana per prestarle soccorso. Agli operatori è apparsa subito in evidente difficoltà, non riuscendo a fornire spiegazioni in merito alla propria presenza in quel luogo e in grado soltanto di mostrare il bigliettino che aveva in mano dove c'era scritto “DEVO ANDARE A PERUGIA”.

Viste le precarie condizioni di salute dell’86enne, dopo aver cercato di rasserenarla, i poliziotti hanno chiamato immediatamente i sanitari del 118 che, giunti poco dopo sul posto, hanno subito iniziato ad apprestargli le prime cure. Gli agenti, a quel punto, hanno preso contatti con il cognato dell’anziana apprendendo che la donna viveva una situazione familiare piuttosto complicata poiché l’unico figlio della donna aveva problemi di salute e non poteva recarsi sul posto ad assistere la madre.  E' stato necessario portare l’86enne in ospedale perchè, in stato di ipotermia. L'anziana sarà presa in cura dai servizi sociali per prestare assistenza all’anziana post dimissioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana salvata dagli agenti della Polizia mentre vagava al freddo: ricoverata in stato di ipotermia
PerugiaToday è in caricamento