Eventi

Torna la magia di Umbria Jazz, incognita capienza ai concerti e al momento sospese le prevendite

Bloccate le prevendite dei concerti all’Arena santa Giuliana, riprogrammati dal 2020, in attesa delle nuove disposizioni sugli spettacoli dal vivo

Torna quest'anno la magia di Umbria Jazz, a Perugia dal 9 al 18 luglio, anche se bisognerà ancora attendere le nuove disposizioni sulle modalità di svolgimento dei concerti.

In attesa di comunicare il programma completo Umbria Jazz ha sospeso le prevendite dei concerti all’Arena santa Giuliana, riprogrammati dal 2020, Wynton Marsalis & JALCO, Stefano Bollani, Jamie Cullum, Brad Mehldau e  Branford Marsalis in attesa delle nuove disposizioni sulla capienza degli spettacoli dal vivo. A coloro che hanno già acquistato il biglietto verrà assegnato un posto quanto più omogeneo a quello scelto nella pianta del 2020.

Confermati inoltre per l’edizione 2021 anche il quartetto di Billy Hart con Ethan Iverson, Enrico Rava in duo con Fred Hersch, Cécile McLorin Salvant con Sullivan Fortner, Imany Voodoo Cello, Paolo Fresu con l’omaggio a David Bowie, Cimafunk, Gonzalo Rubalcaba & Aymée Nuviola, Quinteto Astor Piazzolla, Edmar Castaneda/Gregoire Maret duo, Danilo Rea, Gino Paoli & Funk Off.

A questi si aggiungono Angelique Kidjo, il trio di Emmet Cohen con Samara Joy e il trio di Julian Lage.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la magia di Umbria Jazz, incognita capienza ai concerti e al momento sospese le prevendite

PerugiaToday è in caricamento