Trasferita dal Salone Apollo della Penna alla Galleria Artemisia la mostra selezione per la XIII Biennale di Roma

C’erano pittori, scultori, fotografi, artigiani d’arte, tutti coinvolti nell’iniziativa: i vincitori, i segnalati, quelli accreditati direttamente dal Presidente che sarà a Perugia nei prossimi giorni

I vincitori Stefano Chiacchella, Simonetta Giuglini, Romeo Battisti con l'organizzatrice Alessia Cigliano

Trasferita dal Salone Apollo della Penna alla Galleria Artemisia la mostra selezione per la XIII Biennale di Roma. Una vetrina prestigiosa e un’occasione irripetibile offerta ai nostri migliori artisti.

C’erano pittori, scultori, fotografi, artigiani d’arte, tutti coinvolti nell’iniziativa: i vincitori, i segnalati, quelli accreditati direttamente dal Presidente che sarà a Perugia nei prossimi giorni. Nell’occasione, è possibile che le opere, de visu, mostreranno un tale appeal da indurre il presidente a ulteriori accreditamenti.

Presentazione dell’Inviato Cittadino che ha introdotto la curatrice Alessia Cigliano, lei stessa selezionata per la Biennale, ma nella scelta relativa alla regione Abruzzo. Con l’occasione, insieme alle ceramiche di Giuseppe Fioroni, sono in mostra nell’ultima sala tre recenti opere di Alessia che si sta fruttuosamente dedicando al ritratto. Opere di forte impatto emotivo, dense di materia generosamente data a spatola, ricche di suggestione, caratterizzate da un potente “tribalismo” che rende la figurazione particolarmente affascinante. Tanto che le opere hanno suscitato vivo interesse e sono state unanimemente apprezzate.

Nel corso della presentazione, sono stati indicati i futuri step dei sabati di febbraio. Il prossimo 8 febbraio, evento musicale del gruppo “O mecanismo” (Alessia Cigliano, voce; Marco Brusco, sax; Giorgio Panico, basso; Leopoldo Calabria, chitarra). Uno spaccato di musica brasiliana con puntate nella musica popolare italiana e statunitense, fra jazz e swing.

Sabato 15 sarà la volta della presentazione del libro di Michele Fioroni “Ombre cinesi”, Morlacchi editore, a cura di Sandro Allegrini.

Sabato 22 febbraio, l’intrattenimento “Maschere di Carnevale”, fra musica, poesia, folklore, racconti, aneddoti, storia e storie. All’organetto Giuseppe Fioroni, intervallato da siparietti e momenti di affabulazione.

La mostra verrà prorogata a tutto febbraio, come ulteriore occasione di visibilità per gli artisti coinvolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni incontro sarà accompagnato da degustazioni e bevande, offerte dall’organizzazione e a libera disposizione dei visitatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento