La rivoluzione digitale rilancerà l’Umbria? Un laboratorio di cervelli per fronteggiare la crisi

Su questa ennesima sfida è incentrato il dibattito che viene proposto da "Testimonianze dall'Umbria", la trasmissione condotta da Mario Mariano in programma su Tef channel

Su questo  ennesima sfida è incentrato il dibattito che  viene proposto da “Testimonianze dall’Umbria”, la trasmissione condotta da Mario Mariano  in programma su Tef channel (canale 12 digitale terrestre e 831 di Sky)  alle 21.15 di martedì. Di opinione diversa  da quella di Alunni è Marco Brunacci, redattore capo de Il Messaggero che sottolinea come “l’uomo corre il rischio di perdere la  partita  più importante della nostra epoca , perché non tutti remano dalla stessa parte, perché le resistenze sono forti,  specie nel pianeta  scuola,   distante  anni luce dall’idea di un cambiamento  radicale “.  Un ambito in cui la tecnologia ha preso nettamente il sopravvento, è quello della salute, dove la rivoluzione del digitale è  avvenuta da qualche anno. “ Ma non  riguarda solo l’attività diagnostica – sostiene il chirurgo Luigi Mearini_, l’avvento del robot in sala operatoria ha rappresentato una svolta  epocale,  tanto più che  gli operatori sanitari hanno  abbandonato quei  convincimenti che garantivano sicurezze, solo perché venivano tramandati".

Una rivoluzione, quella della digitalizzazione sempre più spinta, che viene favorita dalla condivisione della filiera della produzione industriale :” La formazione è un’arma potente che trova terreno fertile nella  volontà dell’uomo di restare al passo dei tempi “,  è  la tesi di Fabiana Cordiglioni, da tempo impegnata nei processi di  innovazione  nella gestione delle aziende. Cambiamento che le seconde generazioni di imprenditori hanno intrapreso in sintonia con quelle  precedenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il mio caso non è troppo diverso da quello di altri imprenditori giovani  – ricorda Michela Sciurpa- la mia famiglia è stata straordinaria a cogliere i segnali che arrivavano da tutte le parti  che occorrevano strategie diverse. La flessibilità è l’arma di cui noi umbri disponiamo, i cambiamenti sono sempre stati necessari, la grande variabile è che adesso sono decisamente più rapidi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento