Giovedì, 29 Luglio 2021
Eventi

Taxisti umbri in favore di AUCC, siglato un accordo per un anno

Le vetture di Uritaxi Umbria e Coop Perugia Taxi promuoveranno gratuitamente l'Associazione umbra lotta contro il cancro con loghi pubblicitari e informazioni su campagne e servizi

Con una cerimonia svoltasi alcuni giorni fa a Perugia è stato siglato un nuovo importante accordo tra Aucc e Uritaxi, nelle persone del presidente di Aucc odv Giuseppe Caforio e il presidente di Uritaxi Umbria Andrea Cappella. La nuova collaborazione tra le due associazioni prevede che l'Unione di rappresentanza Italiana dei Tassisti - sezione Umbria -, in collaborazione con Coop Perugia Taxi, ha messo generosamente a disposizione dell'Associazione umbra per la lotta contro il cancro parte
del suo nutrito parco di autovetture per far conoscere ai clienti-viaggiatori l'importante impegno dell'Associazione umbra e invitarli a fare la propria piccola parte nel comune impegno per la lotta contro la malattia oncologica.

Saranno inconcreto ben 34 le autovetture viaggianti per la nostra regione che esporranno nei propri spazi pubblicitari, a titolo gratuito, il logo e la manchette della campagna 5x1000 promossa da Aucc. Gli spazi interni delle vetture, nello specifico i poggiatesta dei sedili anteriori, saranno dunque "decorati" con le immagini e il claim "Batti il 5 sostieni l'Aucc". Durante la corsa, i clienti avranno modo così di approfondire l'attività dell'Associazione. Un gesto importante, e generoso, da parte di Uritaxi che ha concesso gratuitamente e per la durata di un anno questi strategici spazi pubblicitari.

"Per noi è un onore sostenere un'organizzazione importante come AUCC che da sempre assiste gratuitamente i pazienti oncologici della nostra regione - ha dichiarato Andrea Cappella - ci auguriamo di portare avanti questo progetto e di incrementarlo con nuove iniziative. Abbiamo installato i supporti pubblicitari in questi giorni e già molte persone manifestano apprezzamento per la nostra iniziativa. Questo ci incoraggia e gratifica molto."

Un taxi spaciale

Diversa ma altrettanto d'impatto la soluzione scelta dal taxista perugino Sabino Raimondi che ha decorato il lunotto posteriore della sua autovettura con una grande vetrofania relativa alla medesima campagna pubblicitaria di Aucc. Un poster itinerante che non mancherà di catturare l'attenzione degli automobilisti in coda nel traffico o in fila al semaforo. Inoltre, insieme alla ricevuta di pagamento Raimondi fornirà ai suoi clienti il depliant istituzionale dell'Associazione inun'ottica di diffusione del messaggio Aucc e dei servizi garantiti alle persone.

Una mobilitazione generale da parte dei tassisti umbri, desiderosi di fornire il proprio sostegno ad Aucc, ai tanti servizi che l'associazione offre ai malati e alla ricerca scientifica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxisti umbri in favore di AUCC, siglato un accordo per un anno

PerugiaToday è in caricamento