Da Giuliano Tartufi ‘La notte bianca del tartufo’ all’insegna della solidarietà

Iniziativa a fianco di Silvana Benigno per sostenere ricerca e cure oncologiche - Sabato 8 giugno dalle 20, con una donazione da 20 euro, cena a base del pregiato prodotto

È iniziato il conto alla rovescia in vista del grande evento in programma sabato 8 giugno dalle 20 da Giuliano Tartufi di Pietralunga. “La notte bianca del tartufo” promette davvero bene: una serata tra solidarietà e gusto, dove con una donazione di 20 euro si può gustare una cena a base del pregiato prodotto.

Giuliano Martinelli, titolare dell’azienda leader a livello internazionale nella produzione e lavorazione del tartufo e dei suoi derivati, ha annunciato numerose sorprese dal punto di vista culinario. L’imprenditore pietralunghese ha voluto questa prima iniziativa che dovrà segnare da quest’anno un punto di riferimento dell’inizio estate.

Prelibatezze, buona cucina, spettacolo e tanta solidarietà sono dunque gli ingredienti di un evento che si preannuncia esplosivo. Sabato 8 giugno a Pietralunga nel suggestivo scenario naturale di uno dei borghi più belli d’Italia, l’azienda Giuliano Tartufi sta mettendo a punto i dettagli di una serata a “tutto gusto all’insegna della solidarietà” insieme alla vulcanica “mamma coraggio” Silvana Benigno, testimonial della ricerca contro il cancro: una cena a base del miglior tartufo ovviamente con raccolta fondi da destinare alla ricerca della Fondazione IEO di Milano e all’acquisto di nuove strumentazioni per il reparto di Oncologia dell’ospedale di Città di Castello dove Silvana, anche il giorno prima dell’iniziativa, sarà sottoposta a chemioterapia.

Una donazione di 20 euro (le prenotazioni si possono effettuare ai numeri 338.3377881-338.2985637, oppure per partecipare gli interessati si possono direttamente presentare all’ingresso dell’azienda sabato dalle ore 20) dà diritto alle degustazioni e alla cena a base di tartufo.

L’occasione servirà inoltre per visitare l’azienda ‘hi-tech’ del tartufo di Giuliano Martinelli che aprirà i battenti anche in serata per un tour alla scoperta della lavorazione della preziosa e prelibata trifola, del tartufo nero e degli altri prodotti del territorio che hanno conquistato i palati di tutto il mondo.

Giuliano Martinelli e Silvana Benigno a pochi giorni dall’iniziativa ribadiscono il loro appello: “Sabato 8 giugno sarà una serata indimenticabile che trascorreremo in allegria, gustando un menù a base di tartufo con il chiaro obiettivo di dare un piccolo ma sentito contributo alla ricerca contro il cancro e alle strutture sanitarie e ospedaliere che la portano avanti con tenacia e grande professionalità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento