rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Eventi

INVIATO CITTADINO Chiude oggi alla Misericordia la mostra bifronte “Una vita a colori”

Opere dei pittori Franco Susta e Stefania Natalicchi

Chiude oggi alla Misericordia la mostra bifronte “Una vita a colori”. Opere dei pittori Franco Susta e Stefania Natalicchi (in foto).

Un’antologica che muove da lontano e radica saldamente in un’amicizia che è scambio di affetti e dialogo cromatico.

Franco, principe delle estemporanee (luoghi di attiva interlocuzione coi mai troppo rimpianti Maestri Raffaele Tarpani e Pietrino Crocchioni): esperienze open air che sanno coniugare arte e socialità con appassionata narrazione del territorio.

Stefania, principessa degli organizzatori di rassegne pittoriche, influenzata da grandi Maestri come Fausto Minestrini e Roberto Banfi Rossi. Ma oggi in grado di articolare un linguaggio originale e compatto.

I due artisti sono diversi e complementari. Stefania con incursioni nella narrativa, Franco con suggestioni informali di rigoroso autocontrollo.

Sintassi pittoriche di ricerca, tipico di artisti che non si contentano dell’esistente, ma risultano animati da un inesausto percorso di indagine.

Li ho visti più volte, entrambi, in tante estemporanee e ai Vinarelli torgianesi. Energici, vitali, aperti a sperimentazioni ardite ed efficaci.

Sottotitolo della mostra: “Quando la forza e il coraggio sconfiggono le problematiche della vita. Ci si rimette in gioco con il sorriso e l’energia dei colori, assaporando il vento della libertà”.

Franco e Stefania fanno ricorso a tutte le proprie energie per contrastare le avversità. Che non sono poche. Ma che si possono superare con la forza del pennello e del cuore. Perché il colore che connota questa mostra possa impreziosire il loro e il nostro futuro. Coi colori della speranza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Chiude oggi alla Misericordia la mostra bifronte “Una vita a colori”

PerugiaToday è in caricamento