Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi

Il Manu come luogo di dialogo intergenerazionale terza edizione di #Non ho l’età

Per la terza edizione di “#Non ho l’età, evento intergenerazionale per la terza età”, domani 17 maggio, alle ore 9, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria si svolgerà un incontro tra i bambini della scuola elementare XX giugno e alcuni anziani della Fondazione Fontenuovo

Un prezioso reperto al Manu

Il Manu come luogo di dialogo intergenerazionale. Incontrarsi per scambiare esperienze e per dilettarsi col mito. Per la terza edizione di “#Non ho l’età, evento intergenerazionale per la terza età”, domani 17 maggio, alle ore 9, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria si svolgerà un incontro tra i bambini della scuola elementare XX giugno e alcuni anziani della Fondazione Fontenuovo.

Per la terza età, parteciperanno anche delle persone affette da morbo di Alzheimer. L’evento, fra cultura e divertimento, è intitolato “Un mito...emozionante. Il mito di Perseo e Medusa raccontato attraverso le emozioni e le arti”. Ci sarà da restare “di pietra”.

L’accoglienza, a suon di note e voci bianche, a carico del coro dei bambini delle quarte classi della Scuola elementare.

Nella stessa giornata, alle 17:00, per il ciclo “Il mestiere dell’archeologo” (organizzato dalla direttrice Luana Cenciaioli), una conferenza di Alessandro Mandolesi, docente di Etruscologia e Antichità italiche all’Università degli studi di Torino. Tema dell’incontro, “La Tarquinia dei principi dal Villanoviano al periodo arcaico”.

Dunque, porte aperte – anzi spalancate – al Manu che si conferma vivace luogo di cultura e socialità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Manu come luogo di dialogo intergenerazionale terza edizione di #Non ho l’età

PerugiaToday è in caricamento