Eventi

Eurochocolate abbraccia i golosi sulle nevi delle Dolomiti Paganella, pronta la seconda edizione natalizia

Appuntamento dal 12 al 15 dicembre. E, intanto, alla Serata di gola assegnati gli Eurochocolate Awards 2019: i vincitori

Fiocchi di neve e cioccolato scendono insieme nella "palla di vetro" di Eurochocolate Christmas, installata in questi giorni a Perugia: dopo il successo della prima edizione infatti il Comprensorio della Paganella in Trentino è pronto a ospitare, dal 12 al 15 dicembre la seconda edizione di Eurochocolate Christmas, golosa quattro giorni dedicata al Cibo degli Dèi. 

Con il fondatore di Eurochocolate Eugenio Guarducci, a presentare l'evento, Luca D’Angelo, direttore Apt Dolomiti Paganella.

Quest’anno la dolcezza si moltiplicherà grazie alla coinvolgente Anteprima Eurochocolate Christmas, in programma nel weekend del 7 e 8 dicembre, durante la quale i rifugi della Paganella Ski Area proporranno golose attività di intrattenimento a tema cioccolato.

Ricchissimo il programma di iniziative diffuse che animeranno le principali piazze, strutture ricettive e di intrattenimento del Comprensorio, fino alle location più caratteristiche come rifugi, ristoranti e biblioteche, ciascuna delle quali ospiterà appuntamenti a tema cioccolato.

Tra i principali attrattori un originale PalaCioccolato, la maxi tensostruttura firmata Trentino Marketing e allestita ad Andalo, che accoglierà ogni giorno grandi e piccini all'insegna di imperdibili Cooking Show, attività ludico-didattiche riservate alle scuole e un imperdibile Laboratorio Live di Bottoni in cioccolato. A sorprendere i visitatori, in questo caso, simpatiche postazioni di lavoro a forma di coloratissimi bottoni, oltre al Maxi Bottone di oltre 2 metri di diametro. Il pubblico, dopo aver acquistato il proprio stampo, potrà colarvi il cioccolato e ottenere così i propri cioccolatini handmade.

Assegnati gli Eurochocolate Awards 2019

E durante la Serata di Gola all’Hotel Giò Jazz ilsono stati assegnati gli Eurochocolate Awards, un riconoscimento per chi si è distinto nella propria arte o nel proprio mestiere, lavorando con dedizione nel mondo del cioccolato.

Per la categoria Artigianato italiano del cioccolato il premio è andato a Ciomod nella persona di Innocenzo Pluchino capace di rileggere e innovare la tradizione del cioccolato modicano creando prodotti oramai diventati cult nel mondo dei liquori e delle tipicità siciliane.  

Nella categoria Industria per la realizzazione di un prodotto innovativo il premio è stato assegnato a Barry Callebaut, creatrice dell’ormai famosissimo “cioccolato rosa” Ruby.

Il premio all’Editoria a tema cioccolato è andato invece a Emanuele Petrini del blog “Cravatte ai fornelli”, autore del libro “Sua Maestà il cioccolato” (edizioni Tecniche Nuove).  

Il premio Special Event Eurochocolate è stato invece assegnato a Pan di Stelle protagonista di questa edizione di Eurochocolate 2019 con la speciale installazione  multisensoriale fatta di luci, stelle, musica e dolcezza sul palco centrale di piazza IV Novembre.  

Infine il riconoscimento per la Presenza Internazionale è andato a Iila, organizzazione internazionale che promuove le relazioni fra Italia, Europa ed America Latina in diversi campi, attraverso attività e progetti di cooperazione.  

Viaggi di Piacere: la degustazione guidata che promuove l'Honduras

Questa mattina il pubblico di Eurochocolate è stato inoltre accompagnato alla scoperta di XOL, il primo cioccolato prodotto in Honduras con un cacao 100% locale che affonda le sue radici nelle suggestive tradizioni degli antichi Maya. Presente all'incontro la Console Generale dell'Honduras a Roma, Giselle Canahuati Canahuati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurochocolate abbraccia i golosi sulle nevi delle Dolomiti Paganella, pronta la seconda edizione natalizia

PerugiaToday è in caricamento