menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Spoleto si torna alla 'normalità': ecco la Fiera di Sant'Antonio con 85 ambulanti

L'appuntamento per domenica 7 giugno in viale Trento e Trieste: disposizioni speciali per rispettare le norme anti-Covid

Con l'Umbria ormai entrata nella Fase 3 dell'emergenza coronavirus come ilresto d'Italia, a Spoleto si tornerà a respirare un po' di 'normalità' domani, domenica 7 giugno, quando è in programma la tradizionale 'Fiera di Sant'Antonio' con 85 ambulanti presenti in viale Trento e Trieste (dalla rotatoria all'incrocio con via F.lli Cervi). "Quest’anno - spiega l'amministrazione comunale -, vista l’eccezionalità della condizione, la fiera non sarà suddivisa in base alle categorie merceologiche, ma le diverse tipologie di prodotto verranno distribuite nell’area di mercato senza differenziazioni: dai casalinghi all’abbigliamento, dalle calzature agli articoli per la casa, fino ai produttori locali di olio, salumi, formaggi, miele, solo per citarne alcuni". 

Addio allo scrittore e giornalista Roberto Gervaso, Spoleto lo ricorda

REGOLE DA SEGUIRE - Gli operatori (i banchi della fiera saranno aperti dalle ore 8.00 alle ore 20.00), dovranno rispettare tutte le normative previste dall'emergenza Covid-19. Oltre al divieto di ogni forma di assembramento, sarà mantenuta la distanza fra gli stalli di almeno 3 metri, l’obbligo di mettere a disposizione della clientela materiale disinfettante, l’uso della mascherina e dei guanti monouso per gli addetti alla vendita. In caso di vendita di abbigliamento, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia la merce e non sarà consentita la vendita di beni usati (abbigliamento e calzature). Per i venditori di prodotti alimentari, la merce dovrà essere opportunamente schermata o tenuta ad una distanza tale da impedire che venga toccata dagli avventori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento