menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude con i "fuochi d'artificio" e una novità assoluta il Festival Villa Solomei

La novità assoluta era costituita da una singolare interazione con le performance dal vivo di Gabriella Compagnone, visibili nel grande schermo alle spalle di coristi e musicisti.

Chiude coi fuochi d’artificio (“Concerto sotto le stelle”) il Festival Villa Solomei, proponendo il Coro Canticum Novum, insieme all’orchestra da Camera di Perugia, direttore Fabio Ciofini. La novità assoluta era costituita da una singolare interazione con le performance dal vivo di Gabriella Compagnone, visibili nel grande schermo alle spalle di coristi e musicisti.

La Compagnone, “sand artist”, si è addirittura inventata questa modalità d’arte, effimera e ipnotica, realizzata utilizzando la sabbia, versata, tolta, modellata, fino a rappresentare quadri in progress di eccezionale impatto emotivo. Dal 2009 ha partecipato a trasmissioni televisive, a campagne pubblicitarie per importanti aziende italiane e straniere, a progetti teatrali e musicali.

È stata la vera novità e il valore aggiunto di un concerto, peraltro eccellente. Anche se, a dirla tutta, la seduzione e la novità di quella proposta, potrebbero aver sottratto un po’ d’attenzione alla performance canoro-musicale, veramente splendida.

La prima parte del concerto ha proposto un quartetto d’archi con la raffinata pianista Daniela Scaletti a interpretare un suggestivo dittico dell’autore contemporaneo Ola Gjeilo: “Dark night of the Soul” e “Luminous Night of the Soul”. A seguire il concertone “Sunrise Mass”, messa sinfonica per Coro e Orchestra d’archi.

Ci è piaciuto riconoscere nel folto gruppo di coriste le signore Federica Cucinelli e Gabriella Falini, oltre a tanti amici musicisti (uomini e donne) gentilmente prestatisi a rivestire il ruolo di anonimi coristi: lezione di gusto, prova di generosità e di sconfinato amore per la musica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento