Magia in centro storico, la Befana volante scende da Palazzo dei Priori

Il tradizionale appuntamento promosso dai vigili del fuoco e dalla Perugina

Un arrivo tanto atteso da tutti i bambini accorsi in centro storico nel pomeriggio di domenica 5 gennaio, quello della Befana Perugina, che si è calata dalla Torre campanaria di Palazzo dei Priori fino a Piazza IV Novembre, tra l’entusiasmo e gli incitamenti dei tantissimi presenti. 

Ad affiancare la vecchietta i Vigili del Fuoco, l’associazione Gianluca Pennetti Pennella e quella dei Vigili del Fuoco in pensione e l’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo, insieme all’associazione teatrale Il Carro di Chiugiana. 

VIDEO Giù dal campanile di Palazzo dei Priori, torna la magia della Befana

La Befana si è affacciata prima da una finestra di Corso Vannucci per salutare i suoi piccoli fan in attesa, quindi è apparsa sulla terrazza della Loggia del Duomo, alla ricerca di un modo per raggiungere la piazza, per poi finalmente scendere dalla torre e distribuire le 1300 calze offerte per l’occasione dalla Nestlé Perugina.

Intanto, in piazza, a dare il benvenuto dell’amministrazione a tutti i presenti sono stati il Sindaco Romizi, l’assessore allo Sport e Commercio Clara Pastorelli e l’assessore al Personale, Viabilità e Sicurezza Luca Merli.

“La Befana che scende dal campanile  - ha spiegato l'assessore Pastorelli - è uno spettacolo sempre emozionante, anche per un adulto, che partecipa della gioia di tanti bambini. Quello appena trascorso -ha aggiunto- è stato un Natale ricco di appuntamenti per tutti, piccoli e grandi, che ha visto tornare il centro storico ad essere il salotto buono della città. Molti i turisti e i perugini che hanno raggiunto corso Vannucci e le vie limitrofe durante le feste per il piacere di stare in centro”.

Un grazie particolare dall’amministrazione a tutti coloro che hanno reso possibile l’appuntamento della vigilia dell’Epifania, in particolare alla Nestlé Perugina, che ha fornito le 1300 calze, distribuite subito dopo la discesa della Befana nelle principali piazze del centro, al Circolo Dipendenti Perugina e ai Vigili del Fuoco, che ancora una volta, si sono prestati all’appuntamento con professionalità ed entusiasmo.

Felice di poter essere in piazza a “lavorare con la Befana” e portare gioia a tanti bambini e alle loro famiglie si è detto il comandante provinciale del Corpo dei Vigili di Fuoco Michele Zappia, che, a sua volta, ha tenuto a ringraziare l’amministrazione per questa opportunità, che si aggiunge ai tanti impegni quotidiani al servizio della comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto anche il Presidente del Post, Francesco Gatti, che ha anticipato il grande successo di pubblico avuto dalle iniziative a tema organizzate dal Museo della Scienza in occasione delle feste natalizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento