menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della presentazione

Un momento della presentazione

Un grande sarto, un grande Maestro: la storia di Augusto Lemmi diventa un libro

Il libro, scritto con perizia da Rino Fruttini, discende da una serie di colloqui che l’autore ha tenuto col grande artigiano, in materia di storia della sartorialità e vicende personali

Non solo presentare un libro (“Augusto Lemmi, un artigiano della moda”, Morlacchi editore), ma celebrare un grande perugino: sarto e arbiter elegantiarum. Questo  il senso dell’evento tenutosi al Salone Apollo di Palazzo Della Penna in ricordo di Augusto Lemmi. Un testo come pretesto per rievocare la storia della moda e del costume nella Vetusta.

Il libro, scritto con perizia da Rino Fruttini, discende da una serie di colloqui che l’autore ha tenuto col grande artigiano, in materia di storia della sartorialità e vicende personali. Tanto da costruirne un libro che è biografia umana e profilo cittadino di gran parte del Novecento.

Ne ha parlato l’Inviato Cittadino insieme all’autore, ad Antonella e Vittorio, figli di Augusto, all’assessore Teresa Severini. È intervenuto, con spunti interessanti e memorie civiche, il pittore Franco Venanti, che di Lemmi fu cliente e amico. Ad allietare il pomeriggio, la pianista Gioia Fruttini (figlia dell’autore) e la cantante Letizia Tondini, giovanissima e talentuosa.

L’autore ha proposto uno slide con immagini e caricature tratte da diffusi periodici perugini, come La Tramontana e il C’Impanzi che divertirono il pubblico, ironizzando su personaggi ed eventi cittadini. Sono stati ricordati clienti di riguardo come Gianluca Vialli e Charles Aznavour che Lemmi era capace di inseguire in mezzo mondo per provare e consegnare gli abiti ordinati.

Poi le passioni del sòr Augusto: il collezionismo d’arte, gli sport come il tennis e lo sci, la passione per la caccia e tanto altro. Ne è uscito il profilo di un uomo entusiasta e generoso: quello che tanti perugini ricordano e rimpiangono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento