Eventi

L'appello dell'Agesci dell'Umbria agli scout di tutta Italia: cinque routes nei luoghi del terremoto

Gli scout umbri hanno pensato di proporre ai Clan d'Italia un progetto di servizio concreto e continuativo alle comunità colpite dal terremoto

Sporcarsi le mani con attività concrete e che possano lasciare un segno in modo utile sui luoghi colpiti dal terremoto. Questo l'obiettivo che ha mosso il Consiglio Regionale dell'Agesci Umbria nella messa a punto del progetto "Tra Terra e Cielo". Superata la fase iniziale d'emergenza ed assistenza alle popolazioni colpite dal sisma, gli scout umbri hanno pensato di proporre ai Clan d'Italia un progetto di servizio concreto e continuativo alle comunità locali.

Cinque Routes di strada e servizio lungo i territori colpiti dal sisma, cinque percorsi immersi tra natura e spiritualità. In ognuno la possibilità di entrare in contatto con le comunità locali e svolgere attività di servizio come animazione a bambini, anziani e disabili, e lavori per il recupero e la ricostruzione di luoghi in Valnerina. Da Spoleto a Castel San Felice attraverso Meggiano e Cerreto, da Monteleone a Spoleto via Gavelli e Vallo, e ancora da Norcia a Preci, da Cascia a Norcia e da Monteleone a Cascia. In ogni percorso la possibilità di vivere momenti di spiritualità con comunità religiose del territorio. E attraverso il racconto di esperienze di servizio e testimonianza riscoprire la preghiera e la contemplazione nei luoghi attraversati.

Le Routes si svolgeranno dal 17 giugno al 10 settembre. I Clan potranno scegliere quale percorso attraversare e in quale settimana (il calendario delle Routes va da sabato a sabato). Su ogni percorso potranno transitare in contemporanea un numero limitato di Clan pertanto il percorso scelto e il relativo periodo (insieme a uno di riserva) va comunicato all'indirizzo traterraecielo@umbria.agesci.it. Le iscrizioni si chiuderanno il 21 maggio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello dell'Agesci dell'Umbria agli scout di tutta Italia: cinque routes nei luoghi del terremoto

PerugiaToday è in caricamento