Coronavirus e Sussidi | La Guida Inps per ottenere pin e fare la richiesta veloce per i 600 euro

Il provvedimento previsto dal Governo, a causa dell'emergenza sanitaria, a sostegno lavoratori autonomi, stagionali, cococo e del settore spettacolo

Dall'Inps è arrivata una prima guida per ricevere i diversi sostegni economici per lavoratori autonomi - a partire dai 600 euro una tantum - previsti dai vari decreti del Governo Conte. La procedura è rigorosamente telematica ed è stata semplificata per evitare lungaggini burocratici. Fondamentale è il pin Inps per accedere alle prestazioni nei tempi e modi che saranno comunicati - monitorare sempre il sito ufficiale - dall'ente erogatore. 

Come richiederlo e cosa fare se…
Chi non ha il PIN Inps potrà richiederlo in uno dei seguenti modi:
1. www.inps.it > Servizio “Richiesta PIN on line” (scrivere nella barra di ricerca “richiesta pin”) - 2. Contact Center (803 164 da fisso; 06 164 164 da cellulare)
Riceverà i primi 8 caratteri via SMS o e-mail e i secondi 8 caratteri per posta, al domicilio indicato.

Per inoltrare le domande di prestazione legate all’emergenza COVID-19 sono sufficienti i primi 8 caratteri: per indennità professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa - indennità lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’AGO - indennità lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali - indennità lavoratori del settore agricolo - indennità lavoratori dello spettacolo - bonus per i servizi di baby-sitting

Esclusivamente per il “bonus per i servizi di baby-sitting”, se la domanda è stata inoltrata utilizzando solo i primi 8 caratteri è necessario entrare in possesso anche dei secondi 8, per consentire la registrazione sulla piattaforma Libretto di Famiglia e l’appropriazione telematica del bonus.

Cosa fare se….
1. Mi è arrivata solo la prima parte del PIN Per la richiesta delle prestazioni legate all’emergenza COVID-19 è sufficiente la prima parte del PIN.
2. Il sito Inps mi segnala un errore di anagrafica Attendere di essere richiamati dal Contact Center, che rileva l’anomalia. Nel caso non si fosse richiamati entro 12 ore, chiamare il Contact Center.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Inps ha ribadito che le indennità legate all’emergenza COVID-19 non riguardano i percettori di Reddito o Pensione di cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento