rotate-mobile
Economia

Aeroporto, asse tra Comune di Perugia e Regione: "Infrastruttura strategica"

Nel nuovo assetto societario di Sase Spa l'amministrazione del capoluogo detiene il 6,25% delle quote: "Grazie alla presidente Tesei per il grande impegno e la ferma volontà di rilancio dimostrati"

Piena sinergia tra il Comune di Perugia e la Regione Umbria sul progetto di rilancio dell'aeroporto San Francesco d'Assisi. A rappresentare oggi (lunedì 6 dicembre) l'amministrazione del capoluogo nell'assemblea dei soci di Sase, era presente l’assessore allo sviluppo economico Gabriele Giottoli.

È stata l’occasione per prendere atto del nuovo assetto societario, che da novembre risulta così rideterminato: Sviluppumbria 78,71%, Camera di Commercio dell’Umbria 10%, Comune di Perugia 6,25%, Comune di Assisi 4,83%, poi seguono, con quote sotto l’uno per cento, Smp srl, Comune di Bastia e Comune di Gubbio. 

L’amministrazione comunale di Perugia, anche alla luce delle prospettive positive per il 2022 illustrate all’assemblea, rimarca il suo “sostegno allo sviluppo di una infrastruttura strategica per l’Umbria” e, in attesa del piano industriale che sarà presentato a gennaio, sottolinea la “piena condivisione degli intenti di rilancio” espressi dal consiglio di amministrazione. “Un ringraziamento particolare - conclude l’amministrazione - va alla presidente della Regione, Donatella Tesei, per il grande impegno e la ferma volontà di rilancio dimostrati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, asse tra Comune di Perugia e Regione: "Infrastruttura strategica"

PerugiaToday è in caricamento