rotate-mobile
Economia

L'allarme, Il Covid ha messo in crisi anche il trasporto su gomma: "Lavoratori senza retribuzione da mesi"

Ad accendere un faro sulla situazione, le sigle di categoria Filt-Cgil, Uiltrasporti, Fit-Cisl e Faisa Cisal: "Rischio chiusura definitiva di molte realtà regionali"

Lavoratori senza retribuzione da mesi e un settore, quello del trasporto su gomma, che sta pagando a caro prezzo l'emergenza sanitaria ed economica di questi mesi legata al Covid. Ad accendere un faro sulla situazione, le principali Sigle di Categoria (Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Faisa-Cisal) che tramite una nota vogliono richiamare l'attenzione sul complicato momento che il settore del trasporto di persone su gomma sta vivendo. 

Le segreterie regionali dei sindacati hanno voluto ricordare come esista un variegato sistema di imprese medio piccole che svolge il trasporto su gomma nel campo del turismo, un altro settore fortemente colpito in questi mesi. Il fermo totale di questo settore, a cascata ha provocato minori spostamenti e gravissime conseguenze per l'occupazione. "Pur essendo intervenuti come sindacato accendendo gli ammortizzatori sociali previsti nel settore. ad oggi gli stessi non sono stati erogati dagli enti di competenza e di conseguenza nel settore abbiamo lavoratori che non percepiscono retribuzioni da mesi". Una condizione complicatissima, sottolineano, che sta mettendo a dura prova gli operatori del comparto e che protrebbe determinare la chiusura di molte realtà regionali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme, Il Covid ha messo in crisi anche il trasporto su gomma: "Lavoratori senza retribuzione da mesi"

PerugiaToday è in caricamento