Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

L'Umbria sul podio: i vini del Trasimeno premiati tra i migliori del mondo

Una medaglia d’oro e una di bronzo alla cantina ‘Duca della Corgna’ di Castiglione del Lago

I vini prodotti con uve gamay del Trasimeno hanno riportato a casa prestigiosi riconoscimenti nell’ambito della manifestazione internazionale ‘Grenache du Monde’ che si è svolta in Sardegna mettendo a confronto il gotha mondiale delle produzioni vitivinicole realizzate con uve grenache.

Al prestigioso evento hanno partecipato oltre 500 cantine provenienti da tutto il mondo con 684 etichette. Una partecipazione globale che avvalora la grande attenzione che tutti i vini umbri in competizione hanno riscontrato durante la rigorosa quanto anonima selezione dei campioni.

Cinque erano le cantine della Doc del Trasimeno presenti con le loro etichette: la cantina cooperativa ‘Duca della Corgna’ di Castiglione del Lago, l’azienda agricola ‘Coldibetto’ di Perugia, l’azienda agricola ‘La Querciolana’ di Panicale, la cantina ‘Madrevite’ e la vitivinicola ‘Il Poggio’, entrambe, anch’esse, di Castiglione del Lago. Per tutte le produzioni umbre c’è stato un largo apprezzamento da parte della giuria di enologi ed esperti, con punteggi decisamente elevati. Tra tutti i vini umbri sono stati premiati due prodotti dalla cantina cooperativa ‘Duca della Corgna’: il ‘Divina Villa’ etichetta nera riserva del 2014 che ha conseguito la medaglia d’oro (vino già medaglia d’oro nel 2015 con l’annata 2011) e il ‘Martavello’ rosato del 2015 insignito di quella di bronzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Umbria sul podio: i vini del Trasimeno premiati tra i migliori del mondo

PerugiaToday è in caricamento