menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda Larga in Umbria, crescono le risorse e l'impegno di Telecom: ecco i tempi

Un investimento da 56 milioni di euro per dotare di banda larga l'Umbria. E' questo l'investimento che la Regione dell'Umbria è pronta a mettere in campo dopo l'approvazione del Piano nazionale

Un investimento da 56 milioni di euro per dotare di banda larga l'Umbria. E' questo l'investimento che la Regione dell'Umbria è pronta a mettere in campo dopo l'approvazione del Piano nazionale - approvato ieri - per gli interventi sulla banda ultralarga che ha ripartito tra le regioni italiane i 4,7 miliardi di euro stanziati dal Cipe. 

Gli assessori Paparelli e Bartolini contano di spendere tutte le risorse assegnate entro il 2018 ed entrare così nell’attuazione piena del Piano che prevede, entro il 2020, la copertura del cento per cento degli edifici con 30 mega e tra questi almeno l’85 per cento con 100 mega.

“Rispetto alla proposta di Piano elaborata nel novembre scorso – hanno affermato Paparelli e Bartolini – abbiamo preso atto di un maggiore impegno dei privati (in particolare Telecom) che ha proposto un suo investimento diretto su ulteriori quindici comuni umbri rispetto ai sette ipotizzati all’inizio e questo fattore ha ridotto da 105 a circa 56 milioni la necessità di intervento pubblico nelle rimanenti aree  “bianche”. 

I tempi per l'assegnazione dei fondi – almeno così ha assicurato il Ministero - saranno molto rapidi così da giungere entro il prossimo mese di marzo alla ripartizione definitiva ed alla successiva notifica del Piano alla Commissione Europea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento