rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Economia

Farmacie Comunali, approvato il bilancio di Afas: numeri in positivo e anche tanti servizi scontati per le fasce deboli

Il Consiglio comunale ha approvato con 20 voti a favore, 8 astenuti ed un contrario (Tizi) il Bilancio di esercizio per l’anno 2021 di Afas. L’Azienda Speciale Farmacie è l’ente attraverso il quale il Comune di Perugia gestisce 11 farmacie pubbliche nel proprio territorio e dal 18 ottobre 2021 una parafarmacia sanitaria ortopedica il centro commerciale Apogeo di Ponte San Giovanni. Inoltre l’Afas gestisce anche il servizio di farmacia comunale per conto dei Comuni di Magione, Città della Pieve e Todi. Il bilancio Afas 2021, comprensivo delle gestioni delle farmacie per i Comuni di Magione, Città della Pieve e Todi, chiude con un utile d’esercizio di € 227.083,00 (negli anni 2020, 2019 e 2018 l’utile era stato rispettivamente di € 128.788,00, di € 175.031 e di € 711.676,36). L’utile netto complessivo d’esercizio di € 227.083 per l’anno 2021. 

Nel 2021 la gestione propria di AFAS riferita alle 11 farmacie e alla parafarmacia del Comune di Perugia continua ad assumere valori positivi, registrando un utile d’esercizio di € 178.671, risultato in aumento rispetto all’anno 2020 per effetto dell’imputazione di minori imposte pari ad € 91.975 e in linea con quello dell’anno 2019. I risultati del triennio, pur se positivi, presentano un calo rispetto al risultato di € 643.145,87 registrato nell’anno 2018: ciò si deve ai maggiori costi di produzione sostenuti nel tempo rispetto all’incremento dei ricavi.

La consigliera di Progetto Perugia Cristiana Casaioli Afas ha spiegato che rappresenta un fiore all’occhiello per il Comune di Perugia: "La riduzione degli utili – ha continuato Casaioli – è legata ad alcune azioni sviluppate dall’azienda nel tempo, onde essere sempre più presente sui territori con i nuovi servizi legati al contrasto alla pandemia. Le farmacie comunali, in sostanza, stanno svolgendo il loro ruolo di servizio al cittadino in maniera corretta ed adeguata, continuando, nel contempo, ad investire tramite autofinanziamento e senza assumere debiti". Il bilancio, per Casaioli, è quindi corretto e conferma le potenzialità future di Afas.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacie Comunali, approvato il bilancio di Afas: numeri in positivo e anche tanti servizi scontati per le fasce deboli

PerugiaToday è in caricamento