Il cashmere di Cucinelli continua l'ascesa nei mercati del lusso: fatturato da oltre 500milioni di euro

Ancora un bilancio da sogno per l'azienda umbra più conosciuta e amata nel mondo: la Brunello Cucinelli spa, maison del settore dei beni di lusso e specializzata nella produzione di cashmere. L'assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2017 e di destinare l’utile di esercizio di oltre 46milioni di euro come segue: ben 18.360.000, assegnandolo ai soci per un dividendo di 0,27 per azione, corrispondente ad un pay-out del 35,9% del Risultato di Gruppo;  i restanti 29.284.766 andranno alla riserva di utili.

Il bilancio consolidato della Brunello Cucinelli al 31 dicembre 2017 chiuso con ricavi netti pari a 503,6 milioni di euro, in crescita del 10,4% rispetto a Euro 456 milioni nel 2016, e un utile netto pari a 42,1 milioni di euro, in crescita del 13,4% rispetto a 37,1 milioni di euro nell’esercizio 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • All'asta un pezzo di storia di Perugia: in vendita villa Gallenga-Stuart dove fu ospite D'Annunzio

Torna su
PerugiaToday è in caricamento