rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Economia

Chiusura del Torrefattore del cacao, la protesta dei dipendenti a San Sisto

Giovannini, UILTemp e Marcaccioli Uila: “Garanzie per i somministrati e per tutti i lavoratori dello stabilimento"

C'è grande preoccupazione per il futuro dei lavoratori del Torrefattore del cacao dopo che l'azienda ha deciso la chiusura. “Esprimiamo grande preoccupazione sulla situazione che sta interessando l’impianto di torrefazione delle fave di cacao di Perugia, Barry Callebaut. Al contempo, accogliamo con favore la notizia dell’incontro previsto con l’azienda per i prossimi giorni ma che dovrebbe coinvolgere anche i vertici europei responsabili delle scelte strategiche”. Così la Segretaria regionale della UILTemp Umbria, Roberta Giovannini.

“Nonostante la produzione sia regolare e le commesse non sembrano mancare - continua Giovannini - ci giungono voci di chiusura o comunque di revisione delle attività produttive da parte della direzione aziendale, da cui aspettiamo chiarimenti. Come categoria che tutela lavoratrici e lavoratori in somministrazione, siamo ancora più preoccupati di questa incertezza in quanto, come spesso accade, a pagare il primo dazio sono i lavoratori stagionali e a tempo determinato. Tra i nostri iscritti, a giusta ragione, comincia a predominare una comprensibile preoccupazione sul futuro lavorativo e dunque sulla possibilità di poter continuare a garantire alle famiglie un sostegno economico”.

“Ci aspettiamo dall’Azienda - spiega il segretario generale Uila Umbria Daniele Marcaccioli - rassicurazioni circa la tenuta dei livelli occupazionali nella loro totalità, in modo che, non solo i somministrati ma tutti i lavoratori che operano da tempo nell’impianto e nello stabilimento, con professionalità e dedizione, possano vedere riconosciuti tutti gli sforzi fatti quando l'Europa Barry era in difficoltà ed il sito di San Sisto ha risposto presente evadendo tutte le esigenze produttive richieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura del Torrefattore del cacao, la protesta dei dipendenti a San Sisto

PerugiaToday è in caricamento