menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ben 48 ore di super sconti in centro: ecco lo Sbaracco, parcheggi a tariffa agevolata

La mappa dei negozi con gli sconti, gli orari, le tariffe Sipa e Minimetrò per chi vuole salire in centro storico: tutto quello che c'è da sapere sulla manifestazione invernale

Dopo il successo delle passate edizioni - 40mila visite - torna anche in versione invernale "Lo Sbaracco di Perugia" ovvero i "saldi dei saldi". L'iniziativa andrà avanti per due giorni - il 26 e il 27 febbraio - con orario continuato nelle strutture che hanno abbracciato il progetto promosso dal Consorzio Perugia in Centro e patrocinata dal Comune di Perugia 

LA MERCE E GLI ORARI - Sono oltre 80 attività commerciali del centro storico che per due intere giornate e con orario continuato, a partire dalle ore 10, presenteranno i propri prodotti con uno sconto ulteriore rispetto a quello già praticato durante i saldi invernali. I prodotti saranno presentati all’interno dei propri negozi o negli appositi banchi, che sono ormai diventati il simbolo distintivo dello Sbaracco, collocati all’esterno, davanti alle vetrine.

LA MAPPA DEI NEGOZI CON SUPER-SCONTI - L’iniziativa dello Sbaracco coinvolge un’area molto vasta del centro storico, che comprende, oltre all’acropoli in senso stretto con gli operatori di Corso Vannucci, via Mazzini, via Bonazzi, via Baglioni, piazza Matteotti, via Danzetta, via Fani, via Calderini, piazza Danti, via Maestà delle Volte, anche via dei Priori, via Oberdan, l’area di Corso Cavour e via Marconi. 

MINIMETRO' E PARCHEGGI CON LO SCONTO - Per favorire l’accesso al centro storico e per rendere meno onerosa la sosta, il Consorzio Perugia in Centro ha concordato con Minimetrò un biglietto corsa singola “Sbaracco” al costo di 1 euro e con SIPA una tariffa massima giornaliera parcheggio di 5,70 euro, valida dalle 10 alle 20 in tutti i parcheggi a struttura, escluso quello del Mercato Coperto.

I COMMERCIANTI - Giuseppe Capaccioni, presidente della consulta del centro storico, ha definito lo Sbaracco “la modalità con cui vorremmo semprelavorare in centro storico” e ha quindi annunciato la progettazione sui centri commerciali naturali che, per il centro storico di Perugia, dovrebbe vedere entro il prossimo Natale 2016 anche un innovativo approccio tecnologico, in cui offerta turistica e commerciale vengono veicolate insieme nell’ottica di un nuovo modo di vivere il centro sia per il turista che per il residente.

“Dopo il successo delle passate edizioni dello Sbaracco –ha puntualizzato il Presidente Sergio Mercuri- stiamo pensando di allargar l’iniziativa anche ai centri più piccoli della regione, per dare un nuovo spunto e un futuro anche ai commercianti di quei luoghi. Grazie alle diverse attività messe in campo negli ultimi anni, il centro sta tornando ad essere vitale, ad essere punto di ritrovo come un tempo. E i commercianti fanno la loro parte”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento