rotate-mobile
Economia Bastia Umbra

Ad Agriumbria protagoniste le mucche della Grifo Latte

Presenti le aziende agricole La Cerreta di Castiglione del Lago, Bartolini Vincenzo Ubaldo di Bettona e Milky Farm di Pistrino. il presidente Catanossi: "Mostriamo le origini della nostra filiera"

In questa 54esima edizione di Agriumbria, il Gruppo Grifo Agroalimentare ha voluto dare particolare risalto alla presenza di alcune delle aziende rappresentative del corpo sociale e produttivo della cooperativa umbra. Tra i tanti capi in esposizione le più belle mucche da latte delle aziende agricole La Cerreta di Castiglione del Lago, Bartolini Vincenzo Ubaldo di Bettona e Milky Farm di Pistrino. “Queste – ha spiegato il presidente del Gruppo Grifo, Carlo Catanossi, recatosi a visitare gli stand delle tre realtà – sono alcune delle aziende socie della nostra storica cooperativa, che conferiscono il loro latte cento per cento Umbria destinato alla produzione di latte alimentare e a quella dei nostri caseifici di Norcia e Colfiorito. Abbiamo sostenuto questa loro presenza per mostrare a tutti le origini della nostra filiera e far vedere agli appassionati la bellezza di questa razza originaria dei Paesi Bassi. Quanta passione e amore ci vogliono per questo duro lavoro; l’accuratezza necessaria per ottenere un latte di alta qualità, quanto impegno imprenditoriale c’è dietro anche a un solo litro di latte”.
Durante la tre giorni, gli animali di queste importanti realtà produttive umbre hanno quindi accolto, negli spazi messi a loro disposizione, migliaia di visitatori, in particolare giovani e giovanissimi delle scuole. Presenti anche i titolari delle aziende.

"La nostra azienda – ha spiegato Paola Butali, titolare de La Cerreta e vicepresidente del Gruppo Grifo – si trova sulle colline del Trasimeno. Abbiamo una stalla moderna che ospita circa 330 animali, affiancata da una struttura che produce biogas e da strutture ricettive per l’agriturismo. Le nostre vacche di razza Frisona producono complessivamente circa 1,5 milioni di litri di latte all’anno con una produzione media giornaliera che può arrivare a 36/37 litri di latte per capo in lattazione.  Appartenere a una cooperativa come il Gruppo Grifo è per noi molto importante perché significa avere certezza sul ritiro del latte che produciamo e sulla sua remunerazione, l’azienda è solida ed è per noi un vanto poterla rappresentare a questa kermesse”.
“Siamo ad Agriumbria con le nostre Frisone da latte – ha sottolineato anche Alessandro Bartolini, titolare della Bartolini Vincenzo Ubaldo – questa razza ha avuto finora poca visibilità pur rappresentando per il comparto lattiero caseario della nostra regione una presenza imprescindibile, razza docile e altamente produttiva. La nostra azienda agricola nasce quasi cinquant’anni fa ed è da sempre socia della Grifo Latte; poter essere soci di una realtà consolidata come il Gruppo Grifo ha rappresentato e rappresenta tuttora una garanzia per il nostro futuro produttivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Agriumbria protagoniste le mucche della Grifo Latte

PerugiaToday è in caricamento