Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Violenza sui treni, senza biglietto aggrediscono capotreno e poliziotti: due giovani arrestati

Due stranieri non volevano né pagare il biglietto né dare i documenti per la multa. Un brutto episodio sulla tratta Perugia-Foligno

Hanno prima minacciato il capotreno che li aveva sorpresi senza biglietto e poi hanno pensato bene di fare altrettanto con due agenti della Polfer che erano presenti sul treno ed erano intervenuti dopo la richiesta di aiuto del dipendente delle Ferrovie dello Stato. 

Umbria, follia sul treno: si masturba davanti a una ragazza, mega multa da 10mila euro

Non è stato facile per gli agenti domare due stranieri - due giovanissimi marocchini - che neanche di fronte ai distintivi hanno voluto dare le proprie generalità per la multa. Addirittura si sono scagliati contro i poliziotti che sono riusciti a bloccarli ma restando leggermente feriti.

Il fatto è avvenuto lunto la tratta Foligno-Perugia. I due giovani sono stati arrestati per resistenza e lesioni a pubblico ufficiali.

Per gli stessi reati è stato arrestato sempre della Polfer un cittadino nigeriano di 37 anni che si era scagliato contro anche gli altri passeggeri. . Oltre agli operatori di Polizia di scorta, per arginare le inteperanze dell’uomo, è stato necessario l'intervento anche di un equipaggio della volante della locale Questura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sui treni, senza biglietto aggrediscono capotreno e poliziotti: due giovani arrestati

PerugiaToday è in caricamento